L’addestramento di cani sordi richiede un tocco speciale

Lori Renda-Francis, allevatrice di Boxer e tecnico veterinario del Michigan, sa in prima persona che l’addestramento di cani sordi richiede un tocco speciale. Powder, un cucciolo di Boxer bianco sordo dalla nascita, riceve proprio questo da Lori, che si è distinto dalle altre nella sua cucciolata sin dalla nascita per il suo colore. È bianca e, secondo l’AKC, il bianco non è considerato un colore accettabile per i Boxer. Gli standard AKC sono un documento che descrive i tratti desiderabili da cercare in ogni razza di cane. Secondo l’AKC ci sono due colori accettabili di Boxer: fulvo e tigrato. Mentre Lori sapeva che Powder non sarebbe mai stato un cane da esposizione, sapeva che il cucciolo carino avrebbe fatto di qualcuno un buon compagno.

Powder con gli amici nel 2003. Powder è un pugile sordo che ha imparato felicemente a comunicare con un addestramento speciale dal suo proprietario. Lori ha scoperto presto che Powder era diversa dai suoi compagni di cucciolata anche in altri modi, specialmente nel modo in cui reagiva agli stimoli. Quando Lori entrava nella stanza per giocare con i cuccioli, tutti si svegliavano e correvano da lei, scodinzolando e nella maggior parte dei casi tutta la parte posteriore. Little Powder sarebbe rimasta a dormire finché Lori non l’avesse toccata. Sembrava che non rispondesse affatto alla voce o ai toni della voce. In qualità di allevatrice esperta combinata con le sue conoscenze di tecnico veterinario, Lori si rese conto che, poiché Powder era un cucciolo bianco, poteva essere sorda.

Secondo l’American Boxer Club, circa il 25% dei cuccioli di boxer sono bianchi o quasi tutti bianchi. Di quei cuccioli bianchi, circa il 10 per cento è sordo. La sordità può essere presente in una o entrambe le orecchie.

Lori sapeva che aveva bisogno di iniziare presto a comunicare con Powder e avrebbe dovuto lavorare sodo per trovarle una casa speciale. I cuccioli sordi possono essere addestrati utilizzando una varietà di metodi tra cui segnali manuali, linguaggio dei segni, torce elettriche, collari vibranti e molti altri. Comunicare implica entrare in sintonia con il mondo del movimento, delle vibrazioni, della luce e di alcuni tipi di linguaggio dei segni. Un collare vibrante può essere utilizzato come strumento per attirare l’attenzione del cane sordo. Non è un collare shock, ma emette una stimolazione molto lieve e agisce come un richiamo dell’attenzione, come chiamare il nome del cane. L’addestramento di un cane sordo richiede tempo, pazienza e comprensione in più.

Lori ha iniziato a lavorare con Powder desensibilizzandola affinché venisse toccata inaspettatamente o svegliata da un sonno profondo. Si avvicinò dietro di lei quando non stava guardando e la toccò delicatamente. Non appena Powder si voltò, Lori le offrì un dolcetto. Lori ha chiesto l’aiuto di suo figlio e di altri per desensibilizzarla.

Ottenere l’attenzione di Powder può essere difficile. Lori ha scoperto che se calpesta il pavimento, la vibrazione attira l’attenzione del cucciolo. Lori può quindi dare uno dei segnali con la mano che le ha insegnato come ulteriore direzione. Anche Ringer, un altro dei cani di Lori, è stato arruolato per aiutare con l’addestramento. Powder segue Ringer in giro, quindi quando Lori vuole che Powder venga, chiama Ringer e lo segue con il segnale della mano appropriato per ciò che Lori vuole che il cucciolo faccia. Ha scoperto che allevare un cucciolo sordo è più facile quando un altro cane è con loro.

Alcuni studi hanno dimostrato che i cani sordi di età compresa tra i cinque ei sette anni possono conoscere fino a 50 segni diversi. Le ricompense alimentari sono uno dei modi di maggior successo di Lori per rafforzare l’apprendimento di Powder. Finora può sedersi e “andare a casa sua” (che è la sua cassa) con l’uso di segnali manuali. I nuovi proprietari di Powder dovranno assicurarsi di utilizzare gli stessi segnali manuali con cui ha iniziato Lori.

Avere un cane sordo come parte della famiglia sarà molto difficile per i nuovi proprietari di Powder. Lori insisterà sul fatto che sono disposte a prendere l’impegno di fornire a Powder un ambiente sicuro e amorevole per la sua vita. Ciò significa lavorare un po ‘più duramente per comunicare con il loro nuovo cane e fornirgli un cortile recintato sicuro per giocare. In cambio riceveranno anni di amore e affetto. Ci sono ottime risorse per saperne di più sull’addestramento dei cani sordi.

La National Association of Veterinary Technicians in America, NAVTA, è stata organizzata per rappresentare e promuovere la professione della tecnologia veterinaria. Fondata nel 1981, l’associazione fornisce direzione, istruzione, supporto e coordinamento ai suoi membri e collabora con altre organizzazioni professionali alleate per la cura competente e il trattamento umano degli animali. L’associazione ha sede a Battle Ground, Ind.

L’addestramento di cani sordi richiede un tocco specialeultima modifica: 2021-04-30T11:17:59+02:00da dandreon
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento